Mittel Fest

Menu

Haris Pašović: Getting Serious – an introduction to 2018 Mittelfest

L’edizione 2018 di Mittelfest vuole diventare il più importante punto di riferimento artistico dell’Europa centrale. Si farà collettore delle idee artistiche di questa area d’Europa, tanto vitale nella sua creatività, e le metterà in contatto con la cultura del Friuli Venezia Giulia. La ricchezza della cultura locale e l’eterogeneità che contraddistingue la cultura italiana nel suo insieme si arricchiscono in quest’area di una ventina di minoranze etniche e culturali. Oltre all’italiano qui si parlano altre tre lingue – friulano, sloveno e tedesco – e se ne sentono molte altre. Importante crocevia di traffici e regione turistica, quest’area rappresenta anche un luogo di incontro e scambio delle correnti culturali che coprono l’intera area che va dalla Polonia alla Germania, dall’Italia meridionale all’Albania, dalla Romania e Serbia alla Svizzera. I Balcani andrebbero considerati come un’ampia Mitteleuropa.

La crisi d’identità dell’Europa è palpabile. Confusa e intrappolata tra il suo passato, in cui è stata protagonista a livello globale, e il suo futuro incerto, l’Europa sente l’urgenza di reinventarsi per conservare un ruolo di rilievo e la sua prosperità. La Mitteleuropa riflette una sfida europea contemporanea. La Mitteleuropa raccoglie in sé i principali interrogativi dell’Europa dei giorni nostri, tra cui: Qual è il ruolo dell’Europa nella Globalizzazione 2.0? Come influisce il multiculturalismo nell’Europa di oggi? Le migrazioni sono un problema o una soluzione? Perché l’estremismo non è una risposta ai pericoli che minacciano l’Europa? Come può l’Europa restare competitiva in campo economico, culturale e sportivo a livello globale? La Mitteleuropa può guidare l’Europa nella risposta a questi interrogativi e nella ricerca di soluzioni. Mittelfest, in tal senso, può contribuire in maniera decisiva valorizzando la creatività e lo spirito d’inventiva europei.

Creare un terreno comune per l’identità europea. Apertura mentale, spirito internazionale, valorizzazione delle culture locali, valori europei, rispetto dei diritti umani e della libertà di espressione, dialogo, serietà, stupore, gioia, spirito d’avventura, energia creativa: questi sono i valori fondamentali di Mittelfest.

I giovani talenti mitteleuropei dovrebbero rivestire un ruolo prioritario nella definizione del futuro culturale e sociale della Mitteleuropa. I Millennials sono nati nell’Unione Europea, per loro l’UE rappresenta la normalità, non sentono il peso della storia, sono giovani e spesso vicini alle nuove tecnologie e ad una visione del mondo globale. Mittelfest deve assumere un ruolo trainante a livello europeo nel riconoscere il loro potenziale, deve quindi comprendere la loro filosofia e le loro forme di espressione.

L’edizione 2018 di Mittelfest con il suo tema, I Millennials, cederà la scena ad alcuni tra i più brillanti giovani talenti europei, e li avvicinerà ad artisti più esperti ed eccellenti che sono anch’essi “millennials” nelle idee e nello spirito.

È paradossale e triste allo stesso tempo che esista ancora il Muro a dividere le culture in Europa. Oriente e Occidente comunicano molto meno del necessario dal punto di vista culturale. Quasi trent’anni dopo la caduta del Muro di Berlino, il Muro resta ancora nella testa di molti artisti e operatori culturali. Laddove dovrebbero dimorare apertura mentale e coraggio, invece prevalgono ancora pregiudizi e ignoranza. Combattiamo questo atavismo.

Haris Pašović