Mittelfest 16 > 24 luglio Cividale del Friuli
Festival di prosa, musica, danza,
poesia, arti visive e marionette
dai paesi della Mitteleuropa

Mittelfest
scrittaMittelfestGrazie

Mittelfest
Palcoscenico d'Europa

Scoprilo

Mittelfest è un Festival
di prosa, musica, danza,
poesia, arti visive e marionette
dai paesi della Mitteleuropa

Mittelfest, nato nel 1991 nello scenario cruciale del crollo dei regimi totalitari dell’Europa centro- orientale, rappresenta una delle più prestigiose vetrine della prosa, la musica e la danza dell’area Mitteleuropea e dell’ambito geopolitico incluso nell’Iniziativa Centro Europea (InCe – Cei), istituzione che riunisce Albania, Austria, Bielorussia, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Italia, Macedonia, Moldova, Montenegro, Polonia, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Ucraina.

Negli anni che precedettero il crollo del Muro di Berlino, infatti, la regione italiana Friuli Venezia Giulia – estremo lembo nord est del Paese, da sempre terra di frontiera e cerniera con l’est Europa – diventò parte attiva nel processo di disgelo tra Est e Ovest, in un’ottica di superamento delle rigidità della Cortina di Ferro. Lo fece inaugurando un’associazione interregionale che comprendeva in un primo tempo anche il Veneto e la Lombardia, la Carinzia, il Salisburghese, la Baviera, la Slovenia e l’Istria. A queste regioni si aggiunsero successivamente ben quattro province (contee) ungheresi, integrando così in un disegno di collaborazione regioni che facevano parte della Nato e del Patto di Varsavia. Fu un periodo interessante dal punto di vista della reciproca conoscenza e dello scambio culturale. Fu soprattutto la premessa pacifica di ciò che venne dopo, ovvero il crollo del Muro di Berlino, dei regimi comunisti all’Est, la nascita della Nuova Europa: era il 1989.

Mittelfest – nato in una regione, il Friuli Venezia Giulia, che più di ogni altra in Italia conserva e coltiva le proprie radici mitteleuropee – è diretta espressione culturale delle importanti premesse gettate dal legame di queste regioni europee, dell’area Alpe Adria. La tradizione della Mitteleuropa è rinata a Cividale dalle ceneri della Cortina di ferro per essere la vetrina di una cultura che da varie esperienze nazionali ha creato una nuova concezione del mondo, come capirono con lungimiranza proprio i governanti d’Italia, Austria, Jugoslavia e Ungheria che pochi giorni dopo la caduta del muro di Berlino crearono la cosiddetta Quadrangolare, che negli anni si è allargata a 19 nazioni del centro e dell’est Europa dando vita all’Ince-Cei, Iniziativa Centro Europea.

In un ventennio di eccezionale importanza storica per i Paesi dell’Europa centro orientale, MittelFest ha esplorato la storia, le identità, le differenze di questi popoli e di quest’area geografica; ha affrontato il dramma della guerra e la complessità delle transizioni; ha proposto al pubblico la ricchezza delle grandi tradizioni e l’immensa eredità di personaggi come Kafka, Pasolini,Bartok, Canetti; ha infine valorizzato questo territorio come grande crocevia di popoli e culture.

Per oltre vent’anni il festival cividalese ha ospitato straordinari spettacoli e grandi protagonisti, italiani e internazionali: da Pina Bausch a Soeur MarieKairuz, da Mikhail Baryshnikov a Ramzi Aburedwan, Isabelle Huppert, Moni Ovadia, Giya Kancheli eNatalia Gutman, Luca Ronconi, Tomaz Pandur, Brad Meldhau, Stefano Bollani, Emil Kosturica, Lina Wertmuller, Adriana Asti,Richard Galliano solo per citare alcune delle presenze più recenti.

Accanto a questi vanno ricordati i nomi degli scrittori, i drammaturghi e gli intellettuali che, a vario titolo, hanno partecipato negli anni alla realizzazione di Mittelfest, basti citare Vaclav Havel, George Tabori, Giorgio Pressburger, Claudio Magris, Carlo Ginzburg, Tadeusz Bradecky, Peter Esterhazy, Biljana Sbrljanovic, Peter Handke, Jerzy Stuhr e molti altri.

25 anni di successi:
i nostri ingredienti

362 spettacoli di
Musica / Musical

308 spettacoli di
Teatro / Teatro di Strada / Teatro di Figura

100 spettacoli di
Danza

103
Incontri / Conferenze / Cinema / Installazioni

I nostri numeri

Spettacoli: 877

Prime Nazionali: 200

Produzioni: 50

Spettatori: 100000

Le Nazioni che abbiamo accolto

Albania(4)
Armenia(2)
Austria(23)
Belgio(2)
Bielorussia(3)
Bosnia-Erzegovina(3)
Bulgaria(6)
Cecoslovacchia(6)
Cina(4)
Croazia(29)
Estonia(1)
Francia(11)
Germania(9)
Grecia(1)
Iran(1)
Israele(2)
Italia(269)
Jugoslavia(7)
Kazakhstan(1)
Kenia(1)
Lettonia(1)
Libano(1)
Lituania(2)
Macedonia(4)
Messico(1)
Moldova(3)
Montenegro(5)
Paesi Bassi(2)
Palestina(1)
Polonia(11)
Regno Unito(2)
Repubblica Ceca(18)
Romania(4)
Russia(4)
Serbia(5)
Slovacchia(11)
Slovenia(29)
Spagna(3)
Svezia(1)
Svizzera(2)
Turchia(4)
Ucraina(2)
Ungheria(33)
USA(2)