Mittelfest 16 > 24 luglio Cividale del Friuli
Festival di prosa, musica, danza,
poesia, arti visive e marionette
dai paesi della Mitteleuropa

Mittelfest

mercoledì
13 luglio

mercoledì 13 luglio
ore 21.00, Parco della Lesa

CARLOS SANTANA IN CONCERTO

LUMINOSITY
Un fuoco d’artificio sonoro firmato dal chitarrista che ha iscritto il suo proprio nome nell’album mondiale della musica. Il calore dei ritmi di Santana anticipa Mittelfest 2016.
Musica


sabato
16 luglio

sabato 16 luglio
ore 18.00, Chiesa di San Francesco

CONCERTO D’INAUGURAZIONE

e apertura ufficiale del festival
L’apertura ufficiale del festival si specchia nella vivacità del concerto preparato dagli studenti del Convitto Paolo Diacono di Cividale. Un brindisi musicale d’augurio.
Musica


sabato 16 luglio
ore 22.00, Piazza Duomo

MENOCCHIO

opera da camera di Renato Miani regia Ivan Stefanutti
La parabola eretica di un mugnaio friulano del ’500. La musica contemporanea ripercorre la vicenda studiata 40 anni fa da Carlo Ginzburg in un libro di grande successo, Il formaggio e i vermi.
Musica


Prima Assoluta

domenica
17 luglio

domenica 17 luglio
ore 11.00, Museo Archeologico

CONSERVATORI / INNOVATORI

in collaborazione con i Conservatori musicali G. Tartini di Trieste e J. Tomadini di Udine
Felice e consolidata abitudine del pubblico del festival sono gli appuntamenti con i più bravi fra i giovani allievi che stanno completando l’apprendistato nei due conservatori della Regione FVG. Tre sono quest’anno le occasioni per scoprire la freschezza e l’entusiasmo di questi futuri professionisti della musica.
Musica


domenica 17 luglio
ore 18.00, Chiesa di San Francesco

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

musica di Felix Mendelssohn Bartholdy
Gli incantesimi della commedia notturna di Shakespeare acquistano un respiro nuovo. La suggestiva esecuzione orchestrale di Spira Mirabilis è accompagnata dalle voci bianche della Scuola di musica di Fiesole.
Musica


domenica 17 luglio
ore 20.00, Teatro Ristori

L’ALLEGRA VEDOVA

café-chantant con Maddalena Crippa
Sull’onda delle più belle arie di Franz Lehár, con un piccolo ensemble di musicisti di talento, l’attrice trascina il pubblico nell’atmosfera di un’epoca fremente e vitale: l’euforica Belle Époque.
Teatro


Prima Assoluta

domenica 17 luglio
ore 21.00, Belvedere

PULCINELLA E ZAMPALESTA NELLA TERRA DEI FUOCHI

di Gaspare Nasuto e Angelo Gallo
Un impegno diverso per i burattini della tradizione napoletana e calabrese: dar voce ai problemi del territorio e alle urgenze del presente. Un’arte civile, contemporanea e antica allo stesso tempo.
Teatro di figura


domenica 17 luglio
ore 22.00, Piazza Duomo

FEMININE FLAME

ideazione di Amelia Bucalo Triglia per il Teatro del Fuoco
Il soffio del fuoco, la danza, l’acrobazia, il mimo: un’armonia che traduce la saggezza antica nei saperi del nuovo millennio. Feminine Flame è uno spettacolo, ma anche un rito in onore della Terra, dea madre, grembo.
Danza


lunedì
18 luglio

lunedì 18 luglio
ore 17.00, Centro Internazionale Podrecca

ALL STRINGS ATTACHED

Podrecca, Klemenčič, Lanz: pionieri europei del teatro di figura
Un progetto europeo. Un’occasione per rievocare tre maestri innovatori del ’900. Un incontro per scoprire l’artigianato delle marionette. E l’arte di mani esperte che creano illusioni.
Teatro di figura


lunedì 18 luglio
ore 18.00, Chiesa di San Francesco

NES ENSEMBLE

Nesrine Belmokh, David Gadea, Matthieu Saglio
Una voce d’oro. L’energia delle percussioni e le meditazioni del violoncello. La comunione di tre musicisti. Questa alchimia dà alle composizioni degli spagnoli NES un sapore particolare. Esplosivo, languido, spirituale.
Musica


Prima Nazionale

lunedì 18 luglio
ore 20.00, Castello Canussio

TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO

uno spettacolo del Teatro delle Ariette
Mani, pensieri ed esperienze affondano come radici nei luoghi che abitiamo. La compagnia teatrale emiliana coltiva il proprio lavoro come un pianta. E come una pianta, il loro lavoro cresce. Naturalmente.
Teatro


lunedì 18 luglio
ore 20.00, Teatro Ristori

PECORE NERE

di Stefano Benni produzione Bottega Rosenguld
Dopo Le Beatrici, spartito per otto voci femminili, Benni ha scritto una nuova pièce di sole donne. Ancora un’opera fuori dagli schemi, fra teatro e racconto, nello stile caustico che contraddistingue lo scrittore bolognese.
Teatro


Prima Nazionale

lunedì 18 luglio
ore 22.00, Piazza Duomo

IL RITO DELLA PRIMAVERA

musica di Igor Stravinsky coreografia di Janusz Orlik
“Il sacrificio si compie davanti allo spettatore ma, soprattutto si compie per lui”. Vitalismo, erotismo, attrazione sono le chiavi che il polacco Janusz Orlik ha scelto per danzare il capolavoro di Stravinsky.
Musica


Prima Nazionale

martedì
19 luglio

martedì 19 luglio
ore 17.00, vie di Cividale

DANZA NELLE VETRINE

in collaborazione con il festival Bolzano Danza
L’originale formula “a vista” apre alla danza i negozi dello shopping mall cividalese. Tre vetrine per tre giovani talenti della coreografia italiana. Idee da guardare. Arte senza prezzo.
Danza


Progetto speciale Mittelfest

martedì 19 luglio
ore 18.00, Chiesa S.Maria dei Battuti

STORIA DI GIOVANNI FALCONE E PAOLO BORSELLINO

scritto e diretto da Angelo Sicilia, maestro dell’arte dei pupi
L’impegno dei due eroi antimafia, lo scontro con la criminalità organizzata, il ruolo delle istituzioni, raccontati con un linguaggio semplice, diretto, avvincente. Come quello del teatro dei pupi.
Teatro


martedì 19 luglio
ore 18.30, Chiesa di San Francesco

ALTRI DECISIVI GIORNI

conversano Tommaso Cerno e Paolo Mieli
Già entrati nelle stanze segrete della Storia con le inchieste televisive di D-Day, i giorni decisivi (su RaiTre, nel 2015), le due autorevoli firme del giornalismo italiano proseguono ora a Cividale il loro colloquio.
Incontri


Progetto speciale Mittelfest

martedì 19 luglio
ore 19.00, Piazza Paolo Diacono

APERITIVI JAZZ

v sodelovanju z glasbenim konservatorijem J. Tomadini v Vidmu
Chi lo vuole rosso, chi arancione, chi analcoolico. Chi preferisce il sapore forte, chi quello leggero, chi infine le bollicine. In piazza, a Mittelfest, l’aperitivo è comunque jazz.
Musica


martedì 19 luglio
ore 20.00, Castello Canussio

TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO

uno spettacolo del Teatro delle Ariette
Mani, pensieri ed esperienze affondano come radici nei luoghi che abitiamo. La compagnia teatrale emiliana coltiva il proprio lavoro come un pianta. E come una pianta, il loro lavoro cresce. Naturalmente.
Teatro


martedì 19 luglio
ore 21.00, Teatro Giovanni da Udine

CONFUCIO

il teatro-danza della China National Opera and Dance Drama Theatre
Terra e cielo si incontrano. Impossibile distogliere gli occhi dagli affreschi in movimento della compagnia nazionale cinese che introduce al pubblico uno dei più influenti pensatori d’Oriente.
Danza — Teatro


mercoledì
20 luglio

mercoledì 20 luglio
ore 17.00, Museo Archeologico

MITTELMUSEO

In collaborazione con MAN - Museo Archeologico Nazionale
Il programma del festival si completa con le conferenze organizzate dal MAN e rivolte alla conoscenza viva delle risorse che il territorio cividalese conserva. Appuntamenti pensati - a dispetto del nome - per una generazione giovane e curiosa.
Conferenza


mercoledì 20 luglio
ore 18.00, Chiesa di San Francesco

SAVINA YANNATOU IN CONCERTO

accompagnata dal gruppo strumentale Primavera a Salonicco
“Tonalità scure, che sanno d’ambrosia. Disciplina e precisione vocale espresse in riflessi di luce, come una libera fiamma. Nata ad Atene, Savina Yannatou è il camaleonte della musica mediterranea”.
Musica


Prima Nazionale

mercoledì 20 luglio
ore 18.00, Arco Medievale

IL CIRCO DI LEGNO

spettacolo della compagnia Karromato
Un circo internazionale pieno di immaginazione, ritmo, sorprese. Le marionette intagliate nel legno e un teatrino d’epoca, riccamente decorato, creano la sensazione di un’esperienza fuori dal tempo.
Teatro di figura


mercoledì 20 luglio
ore 19.00, Piazza Paolo Diacono

APERITIVI JAZZ

v sodelovanju z glasbenim konservatorijem J. Tomadini v Vidmu
Chi lo vuole rosso, chi arancione, chi analcoolico. Chi preferisce il sapore forte, chi quello leggero, chi infine le bollicine. In piazza, a Mittelfest, l’aperitivo è comunque jazz.
Musica


mercoledì 20 luglio
ore 20.00, Teatro Ristori

ALEKSANDRA ZEC

un progetto di Oliver Frljić per il Teatro Nazionale di Zagabria
“Aleksandra aveva dodici anni quando, assieme alla madre Marija, è stata uccisa da 5 membri dei reparti speciali del Ministro degli Interni croato. Questo lavoro è dedicato a tutte le giovani vittime di guerra”.
Teatro


Prima Nazionale

mercoledì 20 luglio
ore 22.00, Piazza Duomo

EARTH & FIRE

Anuang’a e Ziya Azazi danzano Traditional Future e Ember
La potenza e i riti ancestrali di un danzatore keniota, cresciuto nella terra dei Masai. Un coreografo turco e il fuoco che divampa nelle veloci rotazioni della sua arte, appresa dai dervisci.
Danza


Progetto speciale Mittelfest

giovedì
21 luglio

giovedì 21 luglio
ore 17.00, Chiesa Santa Maria dei Battuti

IL PROCESSO

ovvero la dolente storia di Josef K.
Il mondo di Franz Kafka si squaderna davanti agli occhi dello spettatore, invitato dai marionettisti del Lutkovno Gledališcˇe di Maribor a immedesimarsi nel protagonista, vittima e eroe del celebre racconto.
Teatro


Prima Nazionale

giovedì 21 luglio
ore 17.00, Museo Archeologico

MITTELMUSEO

In collaborazione con MAN - Museo Archeologico Nazionale
Il programma del festival si completa con le conferenze organizzate dal MAN e rivolte alla conoscenza viva delle risorse che il territorio cividalese conserva. Appuntamenti pensati - a dispetto del nome - per una generazione giovane e curiosa.
Conferenza


giovedì 21 luglio
ore 19.00, Piazza Paolo Diacono

APERITIVI JAZZ

v sodelovanju z glasbenim konservatorijem J. Tomadini v Vidmu
Chi lo vuole rosso, chi arancione, chi analcoolico. Chi preferisce il sapore forte, chi quello leggero, chi infine le bollicine. In piazza, a Mittelfest, l’aperitivo è comunque jazz.
Musica


giovedì 21 luglio
ore 20.00, Chiesa di San Francesco

SFUEÂI

un progetto di Elsa Martin e Stefano Battaglia
Sfueâi - recita una poesia di Novella Cantarutti - sono “stormi di luci disseminati nell’oscurità del cielo da non si sa quale mano”. In friulano, Elsa Martin canta le liriche di Pasolini, Cantarutti, Cappello, Tavan, Di Gleria.
Musica


Progetto speciale Mittelfest

giovedì 21 luglio
ore 22.00, Piazza Duomo

MUSIC FOR FILMS

Michael Nyman e la sua band
Compositore, pianista, librettista, scrittore, musicologo, fotografo e film- e video-maker, il genio di Michael Nyman abbraccia i campi artistici più diversi. Ma il suo stile è unico. Inconfondibile.
Musica


venerdì
22 luglio

venerdì 22 luglio
ore 17.00, Foyer Teatro Ristori

PREMIO ADELAIDE RISTORI 2016

in collaborazione con Soroptimist International d’Italia
Istituito nel 1999 dal Soroptimist Club di Cividale, il riconoscimento viene conferito all’attrice che nell’edizione precedente di Mittelfest ha raccolto i maggiori consensi del pubblico. Quest’anno il premio è giunto alla 17esima edizione e festeggia anche i 25 anni dalla fondazione del Club.
Incontri


venerdì 22 luglio
ore 18.00, Chiesa di San Francesco

POLISH CELLO QUARTET

Progetto MusMa - Music Masters on Air, European Broadcastig Festival
Sei festival europei e sei emittenti radiofoniche hanno commissionato sei nuove composizioni per un quartetto di violoncelli. Accanto a Turchia, Polonia, Belgio, Svezia, Mittelfest è il partner italiano del progetto.
Musica


Prima Nazionale

venerdì 22 luglio
ore 19.00, Chiesa Santa Maria dei Battuti

IL RITORNO DI IRENE

storie dell’attesa di Gigio Brunello e Gyula Molnar
“Per le case il tempo è un’altra cosa che per gli esseri viventi. Appesi nelle cucine i calendari si sono fermati il giorno in cui le case sono state abbandonate’. Il teatro di figura racconta il tempo dell’attesa.
Teatro di figura


venerdì 22 luglio
ore 19.00, Piazza Paolo Diacono

APERITIVI JAZZ

v sodelovanju z glasbenim konservatorijem J. Tomadini v Vidmu
Chi lo vuole rosso, chi arancione, chi analcoolico. Chi preferisce il sapore forte, chi quello leggero, chi infine le bollicine. In piazza, a Mittelfest, l’aperitivo è comunque jazz.
Musica


venerdì 22 luglio
ore 22.00, Teatro Ristori

BIRDIE

uno spettacolo di Agrupación Señor Serrano
La facilità con cui in rete si movimentano capitali e beni. Gli ostacoli tra i quali, sulla terra, si muovono i migranti. Evoluzione e sopravvivenza sono temi di ricerca per il gruppo teatrale spagnolo.
Teatro


Prima Nazionale

sabato
23 luglio

sabato 23 luglio
ore 11.00, Museo Archeologico

CONSERVATORI / INNOVATORI

in collaborazione con i Conservatori musicali G. Tartini di Trieste e J. Tomadini di Udine
Felice e consolidata abitudine del pubblico del festival sono gli appuntamenti con i più bravi fra i giovani allievi che stanno completando l’apprendistato nei due conservatori della Regione FVG. Tre sono quest’anno le occasioni per scoprire la freschezza e l’entusiasmo di questi futuri professionisti della musica.
Musica


sabato 23 luglio
ore 11.30, Piazza Paolo Diacono

IL SAPORE DELLA TERRA

SAFest - First Edition - 20 minutes on Earth - Summer Academy 2016
Coordinato dall’Accademia d’arte drammatica “Nico Pepe”, il lavoro delle scuole di teatro di Polonia, Russia, Svizzera e Bulgaria sui temi portanti di questa edizione di Mittelfest.
Teatro


Prima Nazionale

sabato 23 luglio
ore 18.00, Chiesa San Francesco

LA POLVERE E IL SOFFIO

“Rappresentazione di Anima et di Corpo”
Il dialogo d’arte tra Vittorio Sgarbi e don Alessio Geretti trova un perfetto rimando nell’opera musicale seicentesca di Emilio de’ Cavalieri, eseguita dal Coro del FVG e dall’Ensemble Barocco dell’Orchestra San Marco.
Incontri


Progetto speciale Mittelfest

sabato 23 luglio
ore 18.30, Parco del Convitto Nazionale

LE QUATTRO STAGIONI
PRIMAVERA ED ESTATE

ideazione e coreografia Roberto Cocconi e Marta Bevilacqua
Il nuovo progetto di Arearea: un perpetuo andirivieni di concentrati d’energia, slanci improvvisi, urla silenziose, smarrimenti, perdite di senso e impennate continue. Proprio come la musica di Vivaldi.
Danza


Prima Nazionale

sabato 23 luglio
ore 19.00, Piazza Paolo Diacono

APERITIVI JAZZ

v sodelovanju z glasbenim konservatorijem J. Tomadini v Vidmu
Chi lo vuole rosso, chi arancione, chi analcoolico. Chi preferisce il sapore forte, chi quello leggero, chi infine le bollicine. In piazza, a Mittelfest, l’aperitivo è comunque jazz.
Musica


sabato 23 luglio
ore 22.00, Piazza Duomo

SIMONE CRISTICCHI
IL SECONDO FIGLIO DI DIO

Vita, morte e miracoli di David Lazzaretti
Una nuova indagine di Cristicchi in terreni storici ancora inesplorati. Canzoni e narrazione recuperano l’ideale di giustizia sociale che attraversa la storia di Lazzaretti, predicatore, eretico, utopista toscano.
Teatro


Prima Assoluta

domenica
24 luglio

domenica 24 luglio
ore 11.00, Museo Archeologico

CONSERVATORI / INNOVATORI

in collaborazione con i Conservatori musicali G. Tartini di Trieste e J. Tomadini di Udine
Felice e consolidata abitudine del pubblico del festival sono gli appuntamenti con i più bravi fra i giovani allievi che stanno completando l’apprendistato nei due conservatori della Regione FVG. Tre sono quest’anno le occasioni per scoprire la freschezza e l’entusiasmo di questi futuri professionisti della musica.
Musica


domenica 24 luglio
ore 18.00, Teatro Ristori

PLAY STRINDBERG / KNOCK-OUT

di Friedrich Dürrenmatt regia Franco Però
Veloci come flash, l’amarezza, i sorrisi, i pugni allo stomaco si alternano su un palcoscenico-ring. Dürrenmatt svela allo spettatore gli angoli più nascosti di quel nucleo fondamentale, amato e odiato, che chiamiamo famiglia.
Teatro


Prima Nazionale

domenica 24 luglio
ore 18.30, Parco del Convitto Nazionale

LE QUATTRO STAGIONI
AUTUNNO E INVERNO

ideazione e coreografia Roberto Cocconi e Marta Bevilacqua
La seconda parte del nuovo progetto coreografico di Arearea.
Danza


Prima Nazionale

domenica 24 luglio
ore 19.00, Piazza Paolo Diacono

APERITIVI JAZZ

v sodelovanju z glasbenim konservatorijem J. Tomadini v Vidmu
Chi lo vuole rosso, chi arancione, chi analcoolico. Chi preferisce il sapore forte, chi quello leggero, chi infine le bollicine. In piazza, a Mittelfest, l’aperitivo è comunque jazz.
Musica


domenica 24 luglio
ore 22.00, Piazza Duomo

L’OISEAU DE FEU / THE WASTE LAND

Slovenska Filharmonjia dirige Nir Kabaretti
Appuntamento conclusivo di Mittelfest è un sontuoso concerto, che porta in piazza Duomo l’orchestra di Lubiana. Nel programma spiccano Waste Land, inedita partitura del compositore pordenonese Cristian Carrara, e L’uccello di fuoco di Stravinsky.
Musica


Prima Assoluta